Questo sito web utilizza cookie.
Questo sito web utilizza cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando e utilizzando il sito si acconsente all'uso dei cookie. Per gestire, disabilitare o eliminare i cookie, accedere alle impostazioni del browser. Per saperne di più sull'informativa sui cookie.
Accetta Cookies
22 marzo 2018
Spettacolo gruppo "Dopo...di Nuovo - Gli amici di Luca"

“In Progress”
 
Con:  Augusto Acquabona, Andreetti Luca, Nino Domenico Benni, Maria Biagi, 
Claudio Bocchi, Cecilia Bolletta, Silvia Bortolotti, Claudio Calabrò, Francesco Cannova, 
Martina Celi, Luca Comastri, Maria Cristofori, Amalita Danza, Paolo Facchini, 
Enrico Ferrucci, Federico Giannini, Laura Habili, Fabrizio Maccaferri, Marco Macciantelli, 
Juri Mazzanti, Gianluigi Montanari, Andrea Parini, Daniela Ponzo, Olivia Rasini, 
Davide Sacchetti, Nike Scagliarini, Simone Senarega, Riccardo Sielli, Francesca Tisano, 
Mara Vapori, Antonella Vigilante, Katia Zanotti
Con la gentile partecipazione di : Fulvio De Nigris, Franca Fantini, Maurizio Mazzanti
 
Drammaturgia e Regia 
Alessandra Cortesi, Deborah Fortini, Nicola Bonazzi 

Coordinamento pedagogico:
Antonella Vigilante, Gianluigi Montanari 

Docu-video: Alberto Pullini 
Luci: Vittorio Perelli
 
Foto in scena:  Gabriele Fiolo,
 
Consulenza musicale: Lucio Bonazzi 
 
 
 
In progress è tante cose insieme. È prima di tutto uno spettacolo che esibisce dichiaratamente il processo graduale attraverso cui lo spettacolo stesso si è costruito. Allo stesso tempo è una rappresentazione fedele del tipo di lavoro che, giorno dopo giorno, mese dopo mese, si 
realizza nell’attività teatrale che coinvolge gli attori in scena. È, ancora, una descrizione simbolica del percorso di ri-apprendimento e di ri-costruzione affrontato dalle persone con esito di coma. Nello spettacolo si racconta infatti di una tempesta che, come nel noto capolavoro 
di Shakespeare, affonda una nave: i naufraghi devono allora intraprendere un lento viaggio di riconquista della terraferma. Un viaggio raccontato con gli strumenti del teatro, dove i corpi e le immagini  ritraggono figurativamente situazioni e rapporti. In progress è, infine e soprattutto, l’incontro (e la scoperta progressiva che ne consegue) tra due gruppi di teatro, uno italiano e uno spagnolo, decisi a mettere in comune le rispettive esperienze. Perché l’incontro e la condivisione sono il miglior modo per progredire, come teatranti e come persone: e così 
In progress può raccontare il tirocinio alla vita di ciascuno di noi.
 
 
Ingresso offerta libera